3341 visitatori in 24 ore
 195 visitatori online adesso


Stampa il tuo libro



Cinzia Gargiulo

Cinzia Gargiulo

Sono un’insegnante di scuola dell’infanzia.
Mi piace il teatro, il cinema, la poesia, la musica dal vivo e ogni forma d’arte. Amo il mare e il contatto con la natura e porto in me la solarità della mia città: Napoli.
Adoro le poesie di Neruda, Hikmet, Sara Teasdale, Tagore.
Scrivere per me è ... (continua)


La sua poesia preferita:
Innocenza sniffata
Sdoppiata
nell'identità immatura
svende la dignità.
Fiore appassito senza sbocciare
trastullo tra mani...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Sospesa all'alba
Sera!
Ancora una volta sento
lo stesso odore di cielo vuoto.

La notte non è più nostra
ed il suo colore è più scuro
senza le tue labbra ad accendere il buio.

E mentre gli occhi sono soli e la stanza
è calda...  leggi...

In cura su di una panchina
Un bacio di Giuda
ed un arrivederci mormorato
dopo aver lasciato
l'ingombrante pacco
nel salone bianco.

Le giornate...  leggi...

L'accordo è là tra di noi
S'incrociano gli sguardi tra la folla
s'attraggono e si sfuggono
in un tango d'emozioni
trasformando l'attimo in eternità.

Muta la prospettiva di vita
sfuma il grigio nei colori arcobaleno
tutto s'illumina d'una aurea luce
mentre...  leggi...

Nelle vene di una foglia
Volteggiava una foglia
lungo sentieri scoscesi
giù per le colline
fino alla vallata
fermandosi in riva al mare.

Tra le mani l'ho adagiata
di sé mi ha raccontato.
Coprendola di carezze
sul mio cuore l'ho soffiata
e l'amore le...  leggi...

L'orco di Oz
Mani immonde
di menti perverse
imbrattano di nero
anime candide.

Strappano il sorriso
donando lacrime amare
a gemme...  leggi...

Polvere di stelle
Alzo gli occhi al cielo
milioni di stelle
illuminano la notte
le stesse che guardi tu.
Odo la voce del vento
mi parla di...  leggi...

Cinzia Gargiulo

Cinzia Gargiulo
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Innocenza sniffata (17/04/2014)

La prima poesia pubblicata:
 
Di fuoco è l'anima dell'acqua (12/10/2010)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Un passo tira l’altro (06/01/2019)

Cinzia Gargiulo vi consiglia:
 Stille d'inchiostro (13/09/2011)
 Spezie d'amore (14/03/2011)
 L'orco di Oz (10/01/2011)
 Oltre ogni ragionevole dubbio (25/10/2011)
 Bambini di cristallo (08/05/2014)

La poesia più letta:
 
M’ama non m’ama (11/02/2013, 9811 letture)

Cinzia Gargiulo ha 6 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Cinzia Gargiulo!

Leggi i 4850 commenti di Cinzia Gargiulo


Leggi i racconti di Cinzia Gargiulo

Le raccolte di poesie di Cinzia Gargiulo


Autore del giorno
 il giorno 18/12/2018
 il giorno 14/07/2016
 il giorno 22/01/2015
 il giorno 28/07/2013
 il giorno 29/02/2012

Autore della settimana
 settimana dal 29/09/2014 al 05/10/2014.
 settimana dal 02/07/2012 al 08/07/2012.
 settimana dal 27/06/2011 al 03/07/2011.

Autore del mese
 il mese 01/11/2018
 il mese 01/08/2016
 il mese 01/03/2015
 il mese 01/05/2014

Cinzia Gargiulo
ti consiglia questi autori:
DonatoDelfin8

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Cinzia Gargiulo? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Cinzia Gargiulo in rete:
Invia un messaggio privato a Cinzia Gargiulo.


Cinzia Gargiulo pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Tutti i sonetti romaneschi

L'opera del Belli, principalmente nota per la produzione dei suoi sonetti in dialetto, rappresenta con felice sintesi la (leggi...)
€ 0,99


Cinzia Gargiulo

Poesia a tema sull'argomento 'Liberi dal Mostro (Pedofilia)'

L'amico della mamma

Sociale
Riecheggiava tra mura domestiche
la risata argentina
d'un piccolo fiore
d'ingenuità profumato.

S'affacciava alla vita
con occhi curiosi
stelle luminose
accendevano il buio.

Un pomeriggio di Primavera
dopo un giro di giostra e un gelato
con chi la fiducia s'era conquistato
il sole per sempre s'oscurava.

Nella casa non s'è udita più risata
le lacrime la colpa non hanno lavato
e l'onta è rimasta imprigionata
nel giglio a vita macchiato.

Dal piccolo fiore una donna è sbocciata
il mostro in cielo è volato
eppur in quell'anima oltraggiata
s'è ormai radicato.


Cinzia Gargiulo 26/02/2012 22:12| 17| 2563 2220|


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Sara Acireale - Melina Licata - DonatoDelfin8 - carla composto
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.


 
I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Il "mostro" molte volte si nasconde, sotto un'apparenza mite e gentile, fra i migliori amici di famiglia... quelli che frequentano la casa, quelli che sembra di potersi fidare ciecamente. E invece non è così perché molti bambini sono rimasti vittima di violenza e stupro proprio da quelle persone insospettabili e sono rimasti "segnati" nell'anima per tutta la vita. Non capisco come si può tradire la fiducia incondizionata che si da a loro affidando una bambina o un bambino. I bambini sono Angeli che andrebbero sempre protetti, rispettati, amati... Certi episodi lasciano molto "amaro" in bocca.»
Club ScrivereSara Acireale (27/02/2012) Modifica questo commento

«Sotto le vesti del classico "agnellino" osserva con interesse la piccola preda... sotto gli occhi distratti dalla fiducia dei poveri e ignari genitori... dovrebbero rinchiuderli in carcere e buttare via le chiavi perché non ricommettano lo stesso vile gesto con altre povere creature... versi ben stilati molto intensi e belli...»
Club ScrivereMelina Licata (27/02/2012) Modifica questo commento

«versi che mi hanno commosso... anche perché capisco bene la tragedia per queste anime innocenti visto il lavoro che faccio... queste piccole anime martoriate e violentate porteranno per sempre incisi nel proprio io una macchia e delle cicatrici che sanguineranno spesso durante la vita... non si dimenticherà mai veramente il male subito... mai... e la giustizia in terra non fa nulla per fermare questi loschi individui... pene irrisorie e nominativo mascherato e non svelato non danno la possibilità ad altre famiglie di difendersi dal mostro... ennesima bagianata della legge Italiana... versi sentiti che graffiano il cuore... inutile dire intensa ed apprezzata... i versi parlano da se... complimenti all'Autrice...»
Club ScrivereGiacomo Scimonelli (28/02/2012) Modifica questo commento

«Un marchio indelebile sull'anima quella profanazione che segnerà per sempre. Lui, il mostro, scomparirà dalla vita della sua vittima, ma la sua devastazione lascerà un solco profondo, ancor più doloroso perché il bambino lo credeva un amico. Versi intensi e coinvolgenti, veramente belli.»
Donatella Pezzino (28/02/2012) Modifica questo commento

«il sole per sempre s'oscurava... esseri viscidi ...che con un gelato comprano la fiducia di angeli ai quali spezzano per sempre le ali... bravisissima autrice che con bellissimi versi mette a fuoco questo scottante e ripugnante tema...»
Club Scriverecarla composto (01/03/2012) Modifica questo commento

«Cara Cinzia, i tuoi versi mi hanno commosso tantissimo, piccoli gigli che nonostante il male ricevuto si sentono in colpa. Mostri che rimangono purtroppo radicati nell'anima per sempre per colpa di genitori ignoranti e disattenti che non hanno saputo insegnare la cosa più importante: il dialogo! Hai scatenato in me mille emozioni con questa tua poesia che conservo e segnalo.»
Stella Corrado (03/03/2012) Modifica questo commento

«Bei versi che trattano una realtà subdola e latente, che coinvolge più persone, dei tanti casi che vengono alla luce. Uno dei luoghi di disagio, più importanti, sono le mura domestiche è in quel luogo di sicurezza e di quiete, che sovente prende forza il MOSTRO... Versi ben scanditi e un ottimo poetare di un poeta di valore... Non per maschilismo, ma nel mio pensare... io conosco solo il Poeta, che può essere maschio o femmina... e bella poesia! Complimenti...»
Giancarlo Fiaschi (03/03/2012) Modifica questo commento

«Spesso "l'Orco" lo si cerca altrove, ma è più vicino di quanto noi pensiamo!! L'attento cuore e l'anima chiara sono l'ottimo rimedio per difendere CHI, non può difendersi..."sono solo un Bambino, in voi adulti ripongo la speranza, tutto il resto per me... non ha importanza". Bella e profonda poesia, complimenti dal cuore!" (...la mia candela è sempre accesa contro ogni forma di violenza agl'Angeli!)»
Club ScrivereGiorgio Dello (03/03/2012) Modifica questo commento

«Il mostro non va ma via da un'anima oltraggiata; questa presenza di dolore accompagnerà sempre la vittima che non troverà pace nemmeno alla sua Morte. Bellissima Poesia che mi ha molto commosso, molto toccante. Complimenti.»
Laura Maira (03/03/2012) Modifica questo commento

«I mostri spesso sono amici di una famiglia disattenta ai propri figli, oppure troppo fiduciosi del prossimo. E nessuno potrà mai liberare le anime di queste piccole vittime, anche nel divenire della vita. Il senso di colpa resterà, per sempre! Lirica intensa in versi ben stilati e ritmati!»
rosanna gazzaniga (03/03/2012) Modifica questo commento

«Quando la follia esplode o il germe maligno ha il sopravvento fino a far morire persone piccole come angeli a furia d'insudiciarle, e i colpevoli genitori o uno dei due non ha remore ad affidare quello che dovrebbe essere il loro prezioso fiore a persone sudice d'animo e d'azioni, il dolore non riesce a placarsi nel vedere morto un innocente violato nell'essenza della propria vita. Opera ben descritta che mette in evidenza tutto lo squallore di queste incresciose situazioni.»
Grazia Denaro (03/03/2012) Modifica questo commento

«la rabbia che arriva dentro quando si toccano i bambini...è davvero forte, solo la condanna è giusta per questi "esseri"...sentita e condivisa, complimenti, sempre coinvolgente e originale...»
Emanuele Martina (03/03/2012) Modifica questo commento

«Tema centrato e ben realizzato con una bella stesura, un tema molto difficile,
la penultima strofa la sento molto come uno strappo, coinvolta e commossa è dir poco, un concetto molto difficile e duro da mandare giù; complimenti sinceri segnalata e cons.»
Sadness (03/03/2012) Modifica questo commento

«poesia di grande impatto emotivo nel raccontare la triste sorte che accade a dei bimbi, complimenti»
Citarei Loretta Margherita (04/03/2012) Modifica questo commento

«il male mette radici dove riesce, dove può, ci prova e riprova, il male, a metter radice anche e soprattutto nei puri... i bambini sono prede ambitissime, e quale veicolo migliore che l'adulto degere e corrotto?...
quanto dolore poi, difficile da descrivere, ci riesce l'autrice, con un quadro, spaccato di vita, a tu per tu con l'orrore... ammirata!»
Angela Fragiacomo (08/03/2012) Modifica questo commento

«Quei mostri si annidano nei posti impensati... quelli da cui non ti puoi difendere... quelli che appaiono così sicuri nella mente... ed invece ci si accorge che tutto non ha limite nell'uomo... il suo essere "ORCO" si manifesta all'improvviso e non previsto... dalla nostra fiducia...
Ben espresso il tema... sicure le immagini dei versi...
Molto apprezzata...»
Club Scriverepoeta per te zaza (08/03/2012) Modifica questo commento

«Una denuncia che grida giustizia, un appello alla liberazione di ogni bambino dagli abusi che infangano la dignità.Un testo molto ben strutturato e ricco di immagini di forte realismo. Una poesia apprezzata moltissimo sotto ogni aspetto!»
Club ScrivereLoreta Salvatore (08/03/2012) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2019 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it