3238 visitatori in 24 ore
 119 visitatori online adesso


Stampa il tuo libro



Cinzia Gargiulo

Cinzia Gargiulo

Sono un'insegnante di scuola dell'infanzia.
Mi piace il teatro, il cinema, la poesia, la musica dal vivo e ogni forma d'arte. Amo il mare e il contatto con la natura e porto in me la solarità della mia città: Napoli.
Adoro le poesie di Neruda, Hikmet, Sara Teasdale, Tagore.
Scrivere per me è ... (continua)


La sua poesia preferita:
Innocenza sniffata
Sdoppiata
nell'identità immatura
svende la dignità.
Fiore appassito senza sbocciare
trastullo tra mani...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Sospesa all'alba
Sera!
Ancora una volta sento
lo stesso odore di cielo vuoto.

La notte non è più nostra
ed il suo colore è più scuro
senza le tue labbra ad accendere il buio.

E mentre gli occhi sono soli e la stanza
è calda...  leggi...

In cura su di una panchina
Un bacio di Giuda
ed un arrivederci mormorato
dopo aver lasciato
l'ingombrante pacco
nel salone bianco.

Le giornate...  leggi...

L'accordo è là tra di noi
S'incrociano gli sguardi tra la folla
s'attraggono e si sfuggono
in un tango d'emozioni
trasformando l'attimo in eternità.

Muta la prospettiva di vita
sfuma il grigio nei colori arcobaleno
tutto s'illumina d'una aurea luce
mentre...  leggi...

Nelle vene di una foglia
Volteggiava una foglia
lungo sentieri scoscesi
giù per le colline
fino alla vallata
fermandosi in riva al mare.

Tra le mani l'ho adagiata
di sé mi ha raccontato.
Coprendola di carezze
sul mio cuore l'ho soffiata
e l'amore le...  leggi...

L'orco di Oz
Mani immonde
di menti perverse
imbrattano di nero
anime candide.

Strappano il sorriso
donando lacrime amare
a gemme...  leggi...

Polvere di stelle
Alzo gli occhi al cielo
milioni di stelle
illuminano la notte
le stesse che guardi tu.
Odo la voce del vento
mi parla di...  leggi...

Cinzia Gargiulo

Cinzia Gargiulo
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Innocenza sniffata (17/04/2014)

La prima poesia pubblicata:
 
Di fuoco è l'anima dell'acqua (12/10/2010)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Red Dreams (05/08/2018)

Cinzia Gargiulo vi consiglia:
 Stille d'inchiostro (13/09/2011)
 Spezie d'amore (14/03/2011)
 L'orco di Oz (10/01/2011)
 Oltre ogni ragionevole dubbio (25/10/2011)
 Bambini di cristallo (08/05/2014)

La poesia più letta:
 
Polvere di stelle (14/10/2010, 9566 letture)

Cinzia Gargiulo ha 6 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Cinzia Gargiulo!

Leggi i 4838 commenti di Cinzia Gargiulo


Leggi i racconti di Cinzia Gargiulo

Le raccolte di poesie di Cinzia Gargiulo


Autore del giorno
 il giorno 14/07/2016
 il giorno 22/01/2015
 il giorno 28/07/2013
 il giorno 29/02/2012

Autore della settimana
 settimana dal 29/09/2014 al 05/10/2014.
 settimana dal 02/07/2012 al 08/07/2012.
 settimana dal 27/06/2011 al 03/07/2011.

Autore del mese
 il mese 01/11/2018
 il mese 01/08/2016
 il mese 01/03/2015
 il mese 01/05/2014

Cinzia Gargiulo
ti consiglia questi autori:
DonatoDelfin8

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Cinzia Gargiulo? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Cinzia Gargiulo in rete:
Invia un messaggio privato a Cinzia Gargiulo.


Cinzia Gargiulo pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

La Divina Commedia

La "Divina Commedia" è un poema di Dante Alighieri, scritto in terzine incatenate di versi endecasillabi, in (leggi...)
€ 0,99


Cinzia Gargiulo

Cronaca di una morte annunciata

Sociale
S’arrestano gli orologi
ed il tempo perde senso
ogni volta che l’urlo
d’un innocente
squarcia il cielo.

Scivolano in un baratro melmoso
restando inascoltate
donne violate da mani immonde
capaci di sostituire carezze
con graffi all’anima.

Il panico è il companatico
d’un incubo quotidiano
vissuto tra molestie
e corteggiamenti ossessivi
d’un principe divenuto demone.

Nell’isolamento forzato
d’un tunnel senza uscita
in un mattino privo d’alba
la terra si tinge di rosso
ed il sipario cala
su un altro dramma annunciato.


Cinzia Gargiulo 21/01/2013 10:06| 21| 2050 1847


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Sara Acireale - Alberto De Matteis - Melina Licata - Emanuele Martina - DonatoDelfin8 - carla composto
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.


 
I commenti dei lettori alla poesia:

smiley Una splendida riflessione in versi...la violenza non può mai essere giustificata, se non dal fatto che chi non riesce a trasmettere insegnamenti ai piccoli uomini in crescita, poi dovrà solo piangersi addosso...attuale,immensa! (rosanna g.)

Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Perché gli uomini usano solo la testa e non scendono nel cuore; quello che fa scattare certi avvenimenti non è altro che un deserto interiore, e ogni granello di sabbia è un'emozione non espressa, che poi trasforma l'uomo in un'entità esplosiva; e poi la donna da sempre maltrattata nella storia, perché sa usare il cuore, e chi usa il cuore è individuale, originale, non facile da controllare e questo fa paura alla società. Una bella poesia che fa riflettere. Ognuno di noi dovrebbe riflettere, tutti indistintamente, e questa poesia sollecita la memoria che diventa colpa.»
Francesco Petruzzelli (05/02/2013) Modifica questo commento

«Versi che indubbiamente fanno riflettere e mettono a confronto le varie sfaccettature della vita, siano essi stupri O altro, ma pur vero, vere e proprie violenze sull'essere umano. Una denuncia in versi, scritti da un cuore attento e sensibile, che non può non coinvolgere e toccare sin nel profondo dell'anima. Parole forti e la speranza è che siano ascoltati, affinché possano andare lontano e giungere nei cuori di chi non vuol sentire.»
Club ScrivereRita Minniti (03/02/2013) Modifica questo commento

«drammi annunciati , mai fermati... donne offese violentate ...amori malati troppe volte si sarebbe potuto evitare... bellissima denuncia alla quale mi aassocio ottima lirica...»
Club Scriverecarla composto (31/01/2013) Modifica questo commento

«non riesco a capire cosa possa spingere queste ''persone'' a commettere tali crudeltà... inconcepibile... l'Autrice è riuscita nei suoi versi a coinvolgere tutti noi ad una riflessione ... la colpa è quasi sempre di chi vede e non fa nulla e poi piange a reato commesso...
versi profondi che graffiano il cuore... apprezzatissima»
Giacomo Scimonelli (30/01/2013) Modifica questo commento

«Un tema al centro della cronaca quasi quotidiano, si affacciano alla mente interrogativi su come un essere umano possa essere capace di tanta crudeltà`...una grande verità`,bene espressa dalla poetessa in questi versi. Molto apprezzata.»
Laura Di Vincenzo (23/01/2013) Modifica questo commento

«brava Cinzia, si capisce il dolore che padroneggia nella società, la paura che si sta riversando nelle famiglie, molto bella, complimenti, segnalo e conservo»
Emanuele Martina (23/01/2013) Modifica questo commento

«Viviamo in un'epoca di brutale violenza, soprattutto ai danni di persone innocenti e deboli, che ci sta dando l'impressione di sprofondare in una vera e propria notte dell'umanità...una notte in cui il cielo si tinge di rosso ogni attimo, per annunciare una nuova, terribile tragedia... l'animo trema leggendo questi versi bellissimi e di forte impatto, davvero una poesia emozionante. Complimenti.»
Donatella Pezzino (23/01/2013) Modifica questo commento

«Immagini crude ma veritiere. Descrivono a tinte fosche una realtà attuale, purtroppo! L' autrice ha saputo con maestria mettere in risalto la gravità della violenza, che colpisce soprattutto le donne.»
Agnese Iannone (22/01/2013) Modifica questo commento

«Questa straordinaria poesia riporta in versi un tema delicato e difficile. Violenza che sfocia in delitto e pare sia divenuto uno sfogo comune, anche nelle tenere età dell'adolescenza. Non ci sono più garanzie e chiunque anche il più apparente tranquillo può all'improvviso farsi prendere da un raptus di gelosia, d'incomprensioni, di stress... alla base c'è uno squilibrio forse anche alimentato da un momento sociale in cui manca la sicurezza in tutto e si vivono fragilità psicologiche portate agli eccessi e mai accuratamente seguite. Poi accade il dramma. Ed è vicino a noi... ad un passo. Quindi ammiro questi versi scritti bene che evocano chiaramente il senso della poesia.»
Elle (22/01/2013) Modifica questo commento

«Il mondo sembra impazzito negli ultimi anni... un'ondata di violenza senza precedenti su donne che chiedono solo di vivere dignitosamente la loro vita... mogli, mamme, figlie sorelle, di uomini che non conoscono altri mezzi per comunicare se non la violenza... Triste realtà del nostro secolo purtroppo che andrebbe scoraggiata con leggi più rigorose... Morte annunciata, come tante... Versi profondi e belli che portano alla riflessione... Complimenti!!»
Club ScrivereMelina Licata (21/01/2013) Modifica questo commento

«Molto bella e ben scritta. Parole forti che arrivano al cuore come una stilettata di pugnale a sottolineare come la violenza sulle donne sia un fatto molto attuale e in costante aumento (deteniamo il primato in Europa...) Spesso si tratta di morte annunciate, nessuno ha colto i segnali della violenza, la donna stessa non ha denunciato... E ancora una volta il cielo si tinge di rosso! Apprezzatissima»
Club ScrivereLidia Filippi (21/01/2013) Modifica questo commento

«triste tragedia dell'umano che osa uccidere la donna amata, grande impatto sociale, questi episodi si ripetono spesso, morte annunciata, ma chi può salvare una donna dentro le pareti della casa?»
Club ScrivereColomba (21/01/2013) Modifica questo commento

«è vero il dramma è sempre annunciato la volontà di evitarlo è sempre in ritardo un tema molto scottante in una poesia ben elaborata ...»
Di Pasquale Fausto (21/01/2013) Modifica questo commento

«Purtroppo è la dolorosa realtà dei nostri giorni; se ne parla per un po' e poi tutto finisce nel dimenticatoio.
E' ora che ogni coscienza si scuota perché mai più avvengano simili drammi.
Lirica di notevole impatto sociale.»
Club ScrivereAlberto De Matteis (21/01/2013) Modifica questo commento

«All'ordine del giorno, i drammi consumati tra le pareti domestiche, donne sopraffatte dalla violenza di uomini brutali che nel 2013 sono ancora convinti della loro supremazia sulla donna, un fatto sociale questo che fa discutere nella società di oggi, ma ci sono donne, purtroppo, che non hanno il coraggio di porgere denuncia. Poesia molto bella e attuale di profondo contenuto e ben scritta»
Shelly Nicole Del Santo (21/01/2013) Modifica questo commento

«ancora donne a pagare con la vita. Secondo me è la debolezza di uomini con poca cultura... uomini arroganti... insensibili e deboli... non si è mai avuto (solo casi sporadici) di donne che hanno ammazzato perché lasciate dai loro compagni... Nessuno deve soffocare la libertà e la vita delle donne... e di nessun essere umano... affiancherei anche quella degli animali... anche perché gli animali non hanno questi comportamenti... anzi!!! bella riflessione»
Club Scrivereemmalisa lucchini (21/01/2013) Modifica questo commento

«Infinita impotenza ogni volta che la ferocia umana si abbatte contro sé stessa. Non è possibile capire come si possa morire per mano di chi fino a poco prima era una figura familiare. Ma questa è un'amara, drammatica e triste realtà che penso a volte potrebbe essere evitata. Molto spesso la violenza di un uomo si palesa un poco alla volta, con alcuni segnali. Altre volte è frutto di un raptus che comunque sottintende un male da curare e ciò che lascia senza parole, a volte, è il silenzio di chi poteva fare, denunciare e non ha fatto per paura o altro.
Un pensiero va a tutte le donne vittime di violenza a cui è negato il diritto di vivere in difesa del quale spesso anche le istituzioni non riescono a tutelare e ad evitare il male peggiore.»
Club ScriverePaola Vigilante (21/01/2013) Modifica questo commento

«Come tutti i drammi che fanno parte della quotidianità, oramai anche queste morti non sembrano più fare notizia, passano inosservate sotto l'indifferenza della gente ma ancor prima sotto l'incapacità, o forse sarebbe meglio dire, sotto la sufficienza e l'inefficenza di organi di polizia e della magistratura di controllare e neutralizzare prima, e di sanzionare come meritano poi, gli autori di simili delitti. Un grido che rimarrà purtroppo inascoltato come i tanti contro la violazione della dignità umana.»
Club ScrivereEnrico Baiocchi (21/01/2013) Modifica questo commento

«Un tema drammatico e brutale divenuto ormai fatto di cronaca tristemente e orribilmente frequente nella vita della nostra società ... impresssioni e immagini come moniti che devono interrogare e incidere radicalmente le coscienze di certi uomini, per ricordare con urgenza che nessuno puo essere mai ridotto a 'proprietà' di cui far scempio da parte di nessuno perché ognuno nasce per diritto libero e inviolabile, esigendo di avere in ogni circostanza piena dignità e rispetto ... lirica molto intensa e condivisa»
Club ScrivereGiuseppe anfortas Guidolin (21/01/2013) Modifica questo commento

«In questi ultimi anni stiamo assistendo a un femminicidio da parte di uomini (mariti, amanti, fratelli ecc) che non ha precedenti nella storia... Non capisco come si può rimanere indifferenti di fronte a fatti di cronaca così efferati. Il dramma, dentro il dramma più grande, è che si sentono frasi tipo "forse, in fondo se l'è cercata questa fine", oppure "Chissà cosa avrà combinato per essere uccisa"...Nel sentire queste frasi il mio cuore diventa ghiaccio e quasi... mi manca il respiro... Non è possibile un simile modo di ragionare. Ringrazio la sensibile autrice per avere scritto questa poesia drammaticamente veritiera...»
Club ScrivereSara Acireale (21/01/2013) Modifica questo commento

«Ancora una volta il cielo si tinge di rosso, un altro dramma
si è consumato per mano di un un uomo che uccide una donna!
Cronaca di una morte annunciata!»
Doraforino (21/01/2013) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione

Sociale
Numeri in fumo
Assetati incondizionatamente
Una terra in fumo
Schiodando la vita
Bambini di cristallo
Innocenza sniffata
Per un pugno di caramelle
Rosso speranza
La felicità svelata
Cronaca di una morte annunciata
Burka non burka
Impronte amiche
La matita di Dio
L'amico della mamma
Specchio mio specchio
Io mi fermo qui
I have a dream
Vene annoiate
Giocando a carte con la Dama Nera
Le fiamme della libertà
Cronaca bianca
L'orco di Oz
In cura su di una panchina
Squarcio d'anima
Matti da slegare

Tutte le poesie



Premio Scrivere 2016
Patti dell’altro mondo L’Anno Santo della Misericordia (Spirituale) (Spirituale)
Il pozzo dei poeti La poesia e il Poeta (Impressioni)
Ed il sole sta a guardare La Terra, culla della vita (Natura) Secondo premio
L’Autunno del cuore Poesia a tema libero
Premio Scrivere 2015
Note bugiarde Oltre le distanze (Amore)
Assetati incondizionatamente Sete di giustizia (Sociale)
Cieli neri Poesia a tema libero Menzione di merito
Premio Scrivere 2014
A nodi sciolti I nodi del destino (Riflessioni)
Vèstiti di Luce "Con l'orlo del suo abito l'amore sfiora la polvere. Pulisce le macchie da strade e sentieri e poiché ne ha la forza ne ha anche il dovere" (Madre Teresa di Calcutta - Spiritualità) Secondo premio
Dolore goccia a goccia Tema Libero
Premio Scrivere 2013
Vento d’emozioni Oltre la porta (Riflessioni) Menzione speciale
La felicità svelata La ricerca della felicità ("Tra i diritti inalienabili dell’uomo: la tutela della vita, della libertà e la ricerca della felicità" Thomas Jefferson (1743-1826) (Sociale))
Canto d’incanto Tema libero
Premio Scrivere 2012
Cuor di stella Amore (Potessi, con un gesto, rendere eterno questo nostro amore)
Pennellate d’autore Poesia a tema libero
Graffiti tra le lenzuola Jim Morrison (La notte è un pozzo nero dove intingo inchiostro per le mie poesie)

Cinzia Gargiulo
 I suoi 6 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
La tessitrice di sogni (24/07/2013)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Un terribile mostro (05/08/2015)

Una proposta:
 
Un terribile mostro (05/08/2015)

Il racconto più letto:
 
Una giornata al lago (21/08/2013, 1456 letture)


 Le poesie di Cinzia Gargiulo



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it