3259 visitatori in 24 ore
 207 visitatori online adesso


destionegiorno
Stampa il tuo libro



Cinzia Gargiulo

Cinzia Gargiulo

Sono un’insegnante di scuola dell’infanzia.
Mi piace il teatro, il cinema, la poesia, la musica dal vivo e ogni forma d’arte. Amo il mare e il contatto con la natura e porto in me la solarità della mia città: Napoli.
Adoro le poesie di Neruda, Hikmet, Sara Teasdale, Tagore.
Scrivere per me è ... (continua)


La sua poesia preferita:
Innocenza sniffata
Sdoppiata
nell'identità immatura
svende la dignità.
Fiore appassito senza sbocciare
trastullo tra mani...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Sospesa all'alba
Sera!
Ancora una volta sento
lo stesso odore di cielo vuoto.

La notte non è più nostra
ed il suo colore è più scuro
senza le tue labbra ad accendere il buio.

E mentre gli occhi sono soli e la stanza
è calda...  leggi...

In cura su di una panchina
Un bacio di Giuda
ed un arrivederci mormorato
dopo aver lasciato
l'ingombrante pacco
nel salone bianco.

Le giornate...  leggi...

L'accordo è là tra di noi
S'incrociano gli sguardi tra la folla
s'attraggono e si sfuggono
in un tango d'emozioni
trasformando l'attimo in eternità.

Muta la prospettiva di vita
sfuma il grigio nei colori arcobaleno
tutto s'illumina d'una aurea luce
mentre...  leggi...

Nelle vene di una foglia
Volteggiava una foglia
lungo sentieri scoscesi
giù per le colline
fino alla vallata
fermandosi in riva al mare.

Tra le mani l'ho adagiata
di sé mi ha raccontato.
Coprendola di carezze
sul mio cuore l'ho soffiata
e l'amore le...  leggi...

L'orco di Oz
Mani immonde
di menti perverse
imbrattano di nero
anime candide.

Strappano il sorriso
donando lacrime amare
a gemme...  leggi...

Polvere di stelle
Alzo gli occhi al cielo
milioni di stelle
illuminano la notte
le stesse che guardi tu.
Odo la voce del vento
mi parla di...  leggi...

Cinzia Gargiulo

Cinzia Gargiulo
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Innocenza sniffata (17/04/2014)

La prima poesia pubblicata:
 
Di fuoco è l'anima dell'acqua (12/10/2010)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Sulle ali di un gabbiano (19/08/2019)

Cinzia Gargiulo vi consiglia:
 Stille d'inchiostro (13/09/2011)
 Spezie d'amore (14/03/2011)
 L'orco di Oz (10/01/2011)
 Oltre ogni ragionevole dubbio (25/10/2011)
 Bambini di cristallo (08/05/2014)

La poesia più letta:
 
Polvere di stelle (14/10/2010, 10809 letture)

Cinzia Gargiulo ha 6 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Cinzia Gargiulo!

Leggi i 4839 commenti di Cinzia Gargiulo


Leggi i racconti di Cinzia Gargiulo

Le raccolte di poesie di Cinzia Gargiulo


Autore del giorno
 il giorno 11/10/2019
 il giorno 11/10/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019
 il giorno 20/03/2019

Autore della settimana
 settimana dal 29/09/2014 al 05/10/2014.
 settimana dal 02/07/2012 al 08/07/2012.
 settimana dal 27/06/2011 al 03/07/2011.

Autore del mese
 il mese 01/11/2018
 il mese 01/08/2016
 il mese 01/03/2015
 il mese 01/05/2014

Cinzia Gargiulo
ti consiglia questi autori:
DonatoDelfin8

Seguici su:



Cerca la poesia:



Cinzia Gargiulo in rete:
Invia un messaggio privato a Cinzia Gargiulo.


Cinzia Gargiulo pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

La trovatella di Milano

Carolina Invernizio è stata la scrittrice più amata e più detestata, ma anche la più venduta e la più prolifica, della (leggi...)
€ 0,99


Cinzia Gargiulo

Colpevole d'impotenza

Natura
Scroscia
il cielo
con furia incontrollabile
urla boati di rabbia
seminando terrore e devastazione.
In attesa dell'arcobaleno
l'uomo piange
impotente.



Club Scrivere Cinzia Gargiulo 07/11/2011 20:21| 18| 2385


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Melina Licata
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«Dinanzi alla furia della natura l'uomo è impotente ma in certe situazioni tutti dovremmo avere comportamenti più responsabili.»


 
I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«la nostra incoscienza nel rovinare l'equilibrio della natura fa sì che poi se ne paghino amare conseguenze, bella riflessione, complimenti»
Citarei Loretta Margherita (07/11/2011) Modifica questo commento

«Hai proposto in pochi efficacissimi versi lo stato d'animo di tutti noi, in questi giorni, mentre osserviamo il cielo sperando si rischiari e spunti un raggio di sole e un arcobaleno, a porre fine alla devastazione delle nostre bellissime città.»
Club ScrivereLidia Filippi (07/11/2011) Modifica questo commento

«Breve ed amara verità: impotenza e forse incosciente scarsa prevenzione. Versi efficaci in questa bella e breve poesia, tutta da meditare!»
Club Scrivererosanna gazzaniga (07/11/2011) Modifica questo commento

«dicono che per vedere l'arcobaleno bisogna apprezzare la pioggia... ma così è davvero troppa! una natura che si ribella con forza alle leggi sconsiderate dell'uomo, ai suoi bisogni di denaro e modernità. bellissima.»
Franca Donà astrofelia (07/11/2011) Modifica questo commento

«La natura si ribella alla sconsideratezza dell'uomo, la natura esplode perché non ne può più di essere maltrattata, depauperata, sfruttata e allora bisogna correre ai ripari, essere meno ingordi e rispettare l'ambiente se non vogliamo soccombere.»
Club ScrivereSara Acireale (07/11/2011) Modifica questo commento

«davanti la furia della natura l'uomo resterà sempre impotente... versi che condivido ed apprezzo»
Club ScrivereGiacomo Scimonelli (08/11/2011) Modifica questo commento

«Pochi versi che ben trasmettono gli ultimi avvenimenti catastrofici che hanno colpito il paese, breve ma incisivo il messaggio ...
bella chiusa, sia pure triste, è piena di speranza»
Sadness (08/11/2011) Modifica questo commento

«in questa riflessione hai evocato anche il mio stato d'animo... la Natura non perdona quando è l'uomo a violentarla... la speranza il quell'arcobaleno e in un raggio di sole, complimenti...!!»
Club Scrivereemmalisa lucchini (08/11/2011) Modifica questo commento

«La mancanza di responsabilità e l'incuria fanno sì che la natura si ribelli all'uomo che diventa impotente dinanzi alla sua furia, molto apprezzata e condivisa.»
Laura Di Vincenzo (08/11/2011) Modifica questo commento

«Imprevedibili boati dolorosi della natura, che da sempre hanno provocato disastri irreparabili, a cui l'umanità ha dovuto sottostare in silenzio...
Poesia apprezzata»
Club ScrivereSilvia De Angelis (08/11/2011) Modifica questo commento

«Di fronte alla furia della natura, l'uomo è davvero impotente, per non ridursi a questo dovrebbe prevenire certe situazioni.
Breve, concisa e bellissima»
Club ScrivereShelly Nicole Del Santo (09/11/2011) Modifica questo commento

«La natura e l'uomo uno sposalizio antico,"stagionato" eppure. Il rispetto per l'ambiente è fondamentale. Quando si osa troppo... Lettura con una sintesi abile e curata.
Molto apprezzata!»
Club ScrivereMariasilvia (10/11/2011) Modifica questo commento

«l'uomoè inpotente davanti alla natura... bellissima e significativa, molto piaciuta»
Emanuele Martina (12/11/2011) Modifica questo commento

«Urla il cielo la sua rabbia quasi ad annichilire un uomo... colpevole e che non può far altro che assistere ...ed attendere l'arcobaleno impotente. Tanto, lo sappiamo che tornerà a sfidarla ancora la natura con la sua arroganza...»
Club ScrivereDuilio Martino (12/11/2011) Modifica questo commento

«Due parole - il titolo - che condensano tutto il significato. Poesia apprezzatissima»
Club ScrivereRita Stanzione (14/11/2011) Modifica questo commento

«Quando una tempesta si abbatte sulla terra, in forma torrenziale, l'uomo impotente, si limita a guardare, aspettando l'arcobaleno, la stessa cosa succede all'umano di fronte a traumi psichici, mi piace questa bella similitudine!!!»
Club ScrivereColomba (12/12/2011) Modifica questo commento

«La natura con la sua grandezza e complessità è 'madre/matrigna', ci può spaventare ed impaurire e al contempo alimentare e stupire di bellezza, comunque ci sovrasta e già per questo dovrebbe suscitare costante e profondo rispetto e attenzione da parte dell'Uomo, che pur ritenendosi onnipotente è anch'esso creatura fragile e spesso indifesa di fronte al suo manifestarsi ... versi essenziali e densi di saggezza, su cui in cuor proprio
meditare»
Club ScrivereGiuseppe anfortas Guidolin (22/02/2013) Modifica questo commento

«Si ribella la natura, con la sua furia incontrollabile, all'incoscienza dell'uomo, che continua a deturpare in nome del progresso per poi piangere per le devastazioni, lacrime di coccodrillo...
Versi intensi e belli che portano alla riflessione...
Molto apprezzata!!»
Club ScrivereMelina Licata (21/11/2013) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2019 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it