3285 visitatori in 24 ore
 138 visitatori online adesso


Stampa il tuo libro



Cinzia Gargiulo

Cinzia Gargiulo

Sono un'insegnante di scuola dell'infanzia.
Mi piace il teatro, il cinema, la poesia, la musica dal vivo e ogni forma d'arte. Amo il mare e il contatto con la natura e porto in me la solarità della mia città: Napoli.
Adoro le poesie di Neruda, Hikmet, Sara Teasdale, Tagore.
Scrivere per me è ... (continua)


La sua poesia preferita:
Innocenza sniffata
Sdoppiata
nell'identità immatura
svende la dignità.
Fiore appassito senza sbocciare
trastullo tra mani...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Sospesa all'alba
Sera!
Ancora una volta sento
lo stesso odore di cielo vuoto.

La notte non è più nostra
ed il suo colore è più scuro
senza le tue labbra ad accendere il buio.

E mentre gli occhi sono soli e la stanza
è calda...  leggi...

In cura su di una panchina
Un bacio di Giuda
ed un arrivederci mormorato
dopo aver lasciato
l'ingombrante pacco
nel salone bianco.

Le giornate...  leggi...

L'accordo è là tra di noi
S'incrociano gli sguardi tra la folla
s'attraggono e si sfuggono
in un tango d'emozioni
trasformando l'attimo in eternità.

Muta la prospettiva di vita
sfuma il grigio nei colori arcobaleno
tutto s'illumina d'una aurea luce
mentre...  leggi...

Nelle vene di una foglia
Volteggiava una foglia
lungo sentieri scoscesi
giù per le colline
fino alla vallata
fermandosi in riva al mare.

Tra le mani l'ho adagiata
di sé mi ha raccontato.
Coprendola di carezze
sul mio cuore l'ho soffiata
e l'amore le...  leggi...

L'orco di Oz
Mani immonde
di menti perverse
imbrattano di nero
anime candide.

Strappano il sorriso
donando lacrime amare
a gemme...  leggi...

Polvere di stelle
Alzo gli occhi al cielo
milioni di stelle
illuminano la notte
le stesse che guardi tu.
Odo la voce del vento
mi parla di...  leggi...

Cinzia Gargiulo

Cinzia Gargiulo
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Innocenza sniffata (17/04/2014)

La prima poesia pubblicata:
 
Di fuoco è l'anima dell'acqua (12/10/2010)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Red Dreams (05/08/2018)

Cinzia Gargiulo vi consiglia:
 Stille d'inchiostro (13/09/2011)
 Spezie d'amore (14/03/2011)
 L'orco di Oz (10/01/2011)
 Oltre ogni ragionevole dubbio (25/10/2011)
 Bambini di cristallo (08/05/2014)

La poesia più letta:
 
Polvere di stelle (14/10/2010, 9566 letture)

Cinzia Gargiulo ha 6 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Cinzia Gargiulo!

Leggi i 4838 commenti di Cinzia Gargiulo


Leggi i racconti di Cinzia Gargiulo

Le raccolte di poesie di Cinzia Gargiulo


Autore del giorno
 il giorno 14/07/2016
 il giorno 22/01/2015
 il giorno 28/07/2013
 il giorno 29/02/2012

Autore della settimana
 settimana dal 29/09/2014 al 05/10/2014.
 settimana dal 02/07/2012 al 08/07/2012.
 settimana dal 27/06/2011 al 03/07/2011.

Autore del mese
 il mese 01/11/2018
 il mese 01/08/2016
 il mese 01/03/2015
 il mese 01/05/2014

Cinzia Gargiulo
ti consiglia questi autori:
DonatoDelfin8

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Cinzia Gargiulo? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Cinzia Gargiulo in rete:
Invia un messaggio privato a Cinzia Gargiulo.


Cinzia Gargiulo pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

La Divina Commedia

La "Divina Commedia" è un poema di Dante Alighieri, scritto in terzine incatenate di versi endecasillabi, in (leggi...)
€ 0,99


Cinzia Gargiulo

Il bel paese lascia il posto al formaggio di fossa

Satira
Tra mare e monti
s'estende lo stivale
tutto forato
dalle menzogne sparate.

Negli anni s'è viaggiato
in ogni direzione
da sinistra a destra
passando pure per il centro.

Il verde folletto
d'aspirar ogni marciume prometteva
separando l'immacolato Nord lavoratore
dal sudicio Sud scansafatiche.

Ahimè, il motore s'è inceppato!
La melma s'è diffusa
inquinando il Bel Paese
e trasformando il verde in nero pece.

Tra pentimenti e punizioni
ora s'affanna nelle pulizie di Primavera
mentre nel miracolo si spera
dell'aria pura dei monti.

Ancor chi il bene del paese al verde lega
non s'avvede che la punta dello stivale
da tempo s'allena
per sferrare un calcio nei maroni.


Cinzia Gargiulo 12/05/2012 09:12| 23| 1910 1737


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Sara Acireale - carla composto - Alberto De Matteis - DonatoDelfin8 - Emanuele Martina
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«Immagine del web.»


 
I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Una satira ben concertata ed arguta per questi versi, che rispecchia il tempo che ha distrutto tutti i nostri ideali, valori, inquinando tutta l'Italia, dal nord al sud... Ora aspettiamo che gli italiani sappiano scegliere e sperare, in menti giovani capaci, ed onesti per far risorgere il nostro paese.
Apprezzata!»
Doraforino (02/07/2012) Modifica questo commento

«molto appropriata e ben composta! il calcio però purtroppo in quel posto ce lo stiamo prendendo ancora una volta noi! ma possibile mi domando che siamo così ciechi e sordi anche?? è ora o no di dire basta alle menzogne?? direi piuttosto passata anche!! brava!!»
Club ScriverePaola Galli (02/07/2012) Modifica questo commento

«Il bel Paese che bastonato e battuto da chi e come ...(ci si confonde)...china il capo ... ma non si arrende. Miserie e ferite lacerano i cuori di quelli che non ascoltano ... Una lettura che fa riflettere e porta a galla, macchie a distesa .
Un linguaggio e fantasia molto apprezzati.
Complimenti .Inesauribile e diversa.
Brava sempre!»
Mariasilvia (21/05/2012) Modifica questo commento

«Mi è piaciuta tutta, la condivido, ti ammiro e ammiro il tuo Folletto che ora avrà ancora più fatica da fare! E a dire che noi terroni, parlo di me, gli aprivamo anche le porte del nostro bel mare.»
Ugo Mastrogiovanni (19/05/2012) Modifica questo commento

«Una satira davvero pungente, purtroppo la speranza è venuta a mancare, poiché la fiducia in chi ci governa non esiste più. E' un unica melma, e hanno rovinato l'Italia. Il vero miracolo sarebbe soltanto una rivoluzione, sarò spietata, ma non vedo più una via d'uscita.
Sarebbe un bene se leggessero la tua poesia, capirebbero tante cosucce.
Bella!»
Artemisia (19/05/2012) Modifica questo commento

«Un incipit che trovo meraviglioso...(sapessi quanto apprezzo quel "formaggio di fossa").
Versi bellissimi colmi di pungente ironia... che si bevono d'un fiato e lasciano un sapore agrodolce (l'acre della situazione italiana e il dolce del sorriso per mi viene spontaeo).
Complimenti Bellissima! MAGARI LA RIPRESA COMINCIASSE DAI MONTI ...SAI BENE QUANTO LE AMO LE MONTAGNE.»
Club ScrivereDuilio Martino (14/05/2012) Modifica questo commento

«completa descirzione della situazione economico politica del nostro paese, circondati da politici mangioni e ridicoli, bellissima, segnalo e conservo»
Emanuele Martina (14/05/2012) Modifica questo commento

«Ironica e arguta lirica ricchissima di metafore incisive ed efficaci, piaciuta per il contenuto, amaramente veritiero, e per la grande raffinatezza nello stile. Apprezzatissima e condivisa, plauso all'autrice.»
Donatella Pezzino (14/05/2012) Modifica questo commento

«Sagace... piena d'ronia... Meravigliosamente redatta Piaciuta e condivisa...»
Idalgo Visconti (13/05/2012) Modifica questo commento

«Una satira che si fa leggere con piacere, i fatti, poeticamente descritti, sanno di verità,purtroppo deludente e triste.
Mi complimento con l'autrice di questa bellissima poesia che oltre alle riflessioni a cui è indotto il lettore,è anche una considerazione attuale su un mondo di incoscienti dai quali è governato il nostro paese»
Shelly Nicole Del Santo (13/05/2012) Modifica questo commento

«la satira dell'autrice è un qualcosa di spettacolare... non riesco a trovare le parole adatte per complimentarmi con l'Autrice... metafore d'autore indovinate e perfettamente incastonate in riflessioni che condivido totalmente... poesia che segnalo a tutti gli autori del sito...»
Giacomo Scimonelli (13/05/2012) Modifica questo commento

«quel verde non è più il colore della speranza, ma una disgrazia, quanto al sud sarebbe pure ora!!!brillante satira...»
rstorace (12/05/2012) Modifica questo commento

«Una lirica dalla ironia fine ma anche pungente con i contenuti molto attuali su un'Italia che stenta a definirsi ancora Bel Paese.
Ben stilata... da applausi.»
Club ScrivereAlberto De Matteis (12/05/2012) Modifica questo commento

«da riflettere e meditare
siamo proprio ben messi
tema molto attuale ironica e ben stilata
piaciuta e condivisa»
Danielinagranata (12/05/2012) Modifica questo commento

«Ad un tema più che attuale si aggiunge una satira molto originale. Condivido i contenuti e piacevole la lettura che smorza i toni della profonda crisi attuale. Piaciuta.»
Club ScriverePaola Vigilante (12/05/2012) Modifica questo commento

«direi che non il formaggio, ma che siamo noi popolo nella fossa, veritiera satira molto apprezzata»
Citarei Loretta Margherita (12/05/2012) Modifica questo commento

«simpatica ironica ben scritta... metafora che ben rispecchia
le varie problematiche dei nostri giorni... apprezzata tutta la lirica , l'ultimo verso da applauso...»
Club Scriverecarla composto (12/05/2012) Modifica questo commento

«Una fotografia del nostro Paese che rispecchia in assoluto la realtà,ottima la chiusa. Molto apprezzata e condivisa.»
Laura Di Vincenzo (12/05/2012) Modifica questo commento

«Si è ormai capito che non c'è direzione o partito da scegliere, sono tutti omologati a rubare a più non posso, poi se vogliamo parlare del partito che al verde s'ispira, ha fatto un colpo grosso più degli altri. La coperta è stata ormai troppo tagliata per riuscire a coprire il povero popolo infreddolito e sarà difficile che il freddo alla fine non lo congeli. Una bella satira che centra i problemi del paese in pieno Apprezzata!»
Grazia Denaro (12/05/2012) Modifica questo commento

«Una satira che mi trova completamente d'accordo dal primo all'ultimo verso perché fotografa la realtà di oggi... Ci troviamo tutti dal Nord al Sud Italia in mezzo alla melma, impantanati in una crisi profonda e ancora non si è capito come uscirne... Penso che se si facesse pagare ai veri responsabili della catastrofe e si lasciasse in pace la povera gente, tutto potrebbe avere un senso ma... così non va bene per niente... Si va di male in peggio, il ceto medio si assotiglia, la poertà aumenta, le famiglie sono costrette alla disperazione e i suicidi aumentano... Bisogna e SUBITO correre ai ripari e vere il CORAGGIO di fare pagare i responsabili...»
Club ScrivereSara Acireale (12/05/2012) Modifica questo commento

«Gradevole verseggiare in satira, ma assai reale... perché il danno dei potenti, che si sono succeduti al ...timone, verrà ripianato dalle semplici persone. Questo è il logico strizzare, che si è succeduto ad ogni Natale, ma se la stretta è troppo invadente e insopportabile, per ...loro... non escluderei... un calcio... nei... maroni! Complimenti, apprezzata poesia...»
Giancarlo Fiaschi (12/05/2012) Modifica questo commento

«il fatto che fosse una questione di nord e sud, o di destra e sinistra, lo diceva già Gaber, è una favoletta che ci hanno raccontato per anni, per distrarci dal grande inganno... oggi siamo alla frutta, eppure c'è ancora chi crede di tratti di una questione di schieramento e non s'avvede che al governo son tutti d'accordo, non è un complotto, solo un'associazione a delinquere, dove tutti coprono tutti, ed ognuno arraffa tutto quello che può, poi se la bevono e se la ridono alle spalle dei cittadini onesti...
che tristezza, e seppur questa satira sia ben architettata, amareggia fortemente... induce alla riflessione, siamo ad un punto di non ritorno, cerchiamo di non cominciare a scavare...
apprezzata per la rabbia che traspare e la denuncia»
Angela Fragiacomo (12/05/2012) Modifica questo commento

«Impossibile non soffermarsi su questi versi
essendo un pezzo dello stivale; versi molto ben ritmati
un canto dove l’autrice non si lascia sfuggire
alcun punto e “direzione” o parte;
la chiusa credo che sarebbe di una violenza
oscena quel calcio, molto forte e incisiva»
Sadness (12/05/2012) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione

Satira
M’ ama rottama
Il bel paese lascia il posto al formaggio di fossa
Invece di cinque ne mettiamo trenta... Mi consenta!

Tutte le poesie



Premio Scrivere 2016
Patti dell’altro mondo L’Anno Santo della Misericordia (Spirituale) (Spirituale)
Il pozzo dei poeti La poesia e il Poeta (Impressioni)
Ed il sole sta a guardare La Terra, culla della vita (Natura) Secondo premio
L’Autunno del cuore Poesia a tema libero
Premio Scrivere 2015
Note bugiarde Oltre le distanze (Amore)
Assetati incondizionatamente Sete di giustizia (Sociale)
Cieli neri Poesia a tema libero Menzione di merito
Premio Scrivere 2014
A nodi sciolti I nodi del destino (Riflessioni)
Vèstiti di Luce "Con l'orlo del suo abito l'amore sfiora la polvere. Pulisce le macchie da strade e sentieri e poiché ne ha la forza ne ha anche il dovere" (Madre Teresa di Calcutta - Spiritualità) Secondo premio
Dolore goccia a goccia Tema Libero
Premio Scrivere 2013
Vento d’emozioni Oltre la porta (Riflessioni) Menzione speciale
La felicità svelata La ricerca della felicità ("Tra i diritti inalienabili dell’uomo: la tutela della vita, della libertà e la ricerca della felicità" Thomas Jefferson (1743-1826) (Sociale))
Canto d’incanto Tema libero
Premio Scrivere 2012
Cuor di stella Amore (Potessi, con un gesto, rendere eterno questo nostro amore)
Pennellate d’autore Poesia a tema libero
Graffiti tra le lenzuola Jim Morrison (La notte è un pozzo nero dove intingo inchiostro per le mie poesie)

Cinzia Gargiulo
 I suoi 6 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
La tessitrice di sogni (24/07/2013)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Un terribile mostro (05/08/2015)

Una proposta:
 
Un terribile mostro (05/08/2015)

Il racconto più letto:
 
Una giornata al lago (21/08/2013, 1456 letture)


 Le poesie di Cinzia Gargiulo



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it